Language selection
ItalianoInglese
Site search
Restricted area
Content View Hits : 507765
Home

PostHeaderIcon Annuncio Convegno AISV2024

Voci, media e nuove tecnologie

LFSAG (Laboratorio di Fonetica Sperimentale “Arturo Genre”)

Università di Torino | 1-3 febbraio 2024

sito web convegno https://sites.google.com/view/aisv2024

Negli eventi comunicativi la voce rappresenta un mezzo attraverso il quale vengono trasmesse informazioni, sulle quali il parlante può avere un diverso grado di controllo. La voce può infatti veicolare informazioni di carattere biologico, geografico, sociale, culturale, psicologico, emotivo e stilistico che riguardano l’atto linguistico. L’uso che il locutore fa della propria voce è fortemente connesso al contesto specifico in cui avviene la comunicazione: chi parla adotta strategie diverse che incidono più o meno intenzionalmente sulla codifica e sulla decodifica (segmentale e soprasegmentale) del messaggio secondo le note funzioni e dimensioni definite da R. Jakobson ed E. Coşeriu (e, più recentemente, in ambito mediatico italiano, da R. Simone e N. La Fauci). In questo senso, la voce nei media, tradizionali e nuovi, rappresenta una variabile ancora poco esplorata che potrebbe offrire spunti di analisi interdisciplinari.

Il convegno si propone quindi come occasione per condividere e discutere ricerche legate alle caratteristiche della vocalità in relazione ai media più tradizionali (es. radio, televisione) e a quelli più recenti (es. piattaforme web, social network, applicazioni destinate alla messaggistica vocale). Tra i possibili temi di ricerca legati a quest’ambito, segnaliamo i seguenti:

  • tratti fonetici e fonologici delle varietà dialettali o regionali;
  • aspetti della variazione sociofonetica (genere, età, gruppo socio-culturale ecc.);
  • aspetti fonetici discorsivi e conversazionali;
  • caratteristiche stilistiche del parlato in relazione al mezzo impiegato;
  • tecnologie del parlato, agenti conversazionali e intelligenza artificiale;
  • lettura ad alta voce, layout testuali e analisi linguistica.

Per favorire la partecipazione degli/delle studiosi/e e seguendo la tradizione dei convegni AISV, saranno accolte anche proposte di comunicazione dedicate a qualsiasi aspetto della ricerca sulla voce e sul parlato.

Last Updated ( Monday, 16 October 2023 10:51 )

Read more...

 

PostHeaderIcon Segnalazione evento patrocinato da AISV

Segnaliamo di seguito un evento organizzato da H2IOSC (Humanities and Heritage Italian Open Science Cloud) e patrocinato da AISV che si terrà a Pisa il 15 novembre 2023.

Infrastrutture e risorse per la ricerca linguistica in Italia
Le opportunità offerte dalle infrastrutture di ricerca
I desiderata della comunità scientifica

Pisa, 15 novembre 2023 ore 10:00 - 17:00
AREA DELLA RICERCA CNR - Auditorium, via Giuseppe Moruzzi 1, Pisa, Italy

Locandina evento patrocinato da AISV (pdf)

Maggiori informazioni saranno disponibili a breve.

Last Updated ( Thursday, 19 October 2023 15:15 )

 

PostHeaderIcon Esito selezione Borse di studio “Andrea Paoloni” 2023

E' stato pubblicato l'esito della selezione delle richieste di contributo all’AISV - Borse di studio “Andrea Paoloni” 2023 - per la partecipazione a PaPE 2023 e ICPhS 2023.

Il verbale, con anche le istruzioni per l'accettazione del contributo da parte dei vincitori, è disponibile al seguente link

 

PostHeaderIcon Le competenze del Perito Fonico - Proposta di Linee Guida dell’Associazione Italiana di Scienze della Voce (Osservatorio sulla Linguistica Forense)

La linguistica forense

In Italia, così come accade all'estero, le competenze linguistiche sono utilizzate giornalmente nelle aule dei Tribunali, nelle Procure e negli studi legali (penali e civili): i processi sono innanzitutto ‘fatti’ basati sulla lingua, detta, scritta, sintetizzata, trascritta e intercettata. Fonti di prova e prove si sostanziano, alla fine, in forma linguistica (Bellucci 2006). La linguistica forense rappresenta l’ambito di applicazione del sapere, delle conoscenze, delle metodologie della linguistica nel contesto forense. È un settore fortemente inter- e transdisciplinare, dal momento che si situa al crocevia tra linguaggio, crimine e legge. Tuttavia, la maggior parte del lavoro sulla lingua in ambito forense viene condotto da persone senza alcuna preparazione specifica.

Dal momento che la linguistica forense in Italia non è un settore di ricerca molto sviluppato e non rientra in nessun ordinamento didattico o percorso formativo universitario, l’Associazione Italiana di Scienze della Voce (AISV), attraverso l’Osservatorio di Linguistica Forense (OLF), ritiene opportuno vigilare sulla corretta applicazione della linguistica in ambito forense e avviare un processo di riflessione che condurrà all'elaborazione di linee guida condivise con diversi settori disciplinari coinvolti in questa area di ricerca e di applicazione.

Il documento sviluppa pertanto delle proposte che aiutino la magistratura e l'avvocatura nella scelta delle esperte/degli esperti in ambito di trascrizione o in ambito di comparazione fonica delle voci, e che evidenzino le competenze necessarie per poter svolgere su basi scientifiche un’analisi linguistica in ambito forense, a partire dalla trascrizione di una registrazione sonora e dalla comparazione della voce compiuta con metodologia scientifica.

Continua a leggere il documento completo scaricabile qui in formato *.pdf.

 

Elenco delle associazioni che hanno approvato e sottoscritto il documento (elenco aggiornato al 3 ottobre 2019)

  • Associazione Italiana Scienze della Voce (AISV)
  • Società di Linguistica Italiana (SLI)
  • Associazione Italiana di Linguistica Applicata (AItLA)
  • Società Italiana di Didattica delle Lingue e Linguistica Educativa (DILLE)

Last Updated ( Thursday, 03 October 2019 14:51 )